IL VIAGGIO PIU' BELLO

Cari amici, 

Questi mesi sono stati intensi, ma pieni di soddisfazione. Abbiamo lavorato e camminato tanto, con e per i poveri. E come sempre abbiamo scoperto quanto, pensando di donare, si finisca col ricevere sempre e cento volte tanto.

Ecco le tappe più recenti del nostro viaggio assieme.

BURKINA FASO

A Tenkodogo, stiamo avviando una scuola professionale per accompagnare almeno 500 giovani l'anno verso un impiego. Abbiamo già realizzato cinque laboratori per la formazione di elettricisti, falegnami, meccanici, fabbri, muratori. I laboratori fanno parte di un centro polivalente di formazione. 

E' inoltre in corso la raccolta di riso a Bagré, dove quest'anno abbiamo avviato un progetto di innovazione agricola. L'intervento introduce tecniche di coltivazione dei cereali moderne, efficienti e sostenibili, attraverso l'installazione di impianti di irrigazione a basso consumo, l'utilizzo di energia solare e l'introduzione di macchinari, il tutto coadiuvato da intense attività di formazione dei coltivatori locali. 

Sempre a Bagré, procedono i lavori per la realizzazione di una stalla e di una centrale del latte nel quadro di un intervento finalizzato alla creazione di una filiera lattiero - caseariache accompagnerà lo sviluppo economico dell'area e al contempo aumenterà la disponibilità locale di prodotti essenziali per la sicurezza alimentare.  

REPUBBLICA CENTRAFRICANA

Continua il nostro impegno a Bossemptelé in collaborazione con l'Ospedale Giovanni Paolo II. La guerra civile e le violenze hanno fortemente compromesso lo sviluppo umano ed economico della Repubblica Centrafricana. Migliaia di persone hanno lasciato le proprie case alla ricerca di un posto dove vivere senza paura. Quasi la metà dei presidi sanitari non è in funzione, perché distrutta o seriamente danneggiata. L'Ospedale Giovanni Paolo II continua però ad operare, anche con servizi di clinica mobile per raggiungere le famiglie più lontane ed isolate.

In collaborazione con il team dell'ospedale, abbiamo appena concluso un intervento per la prevenzione e la cura della malariache ha consentito di assistere oltre 4300 pazienti e distribuire 500 zanzariere. 

Ad Ottobre è stata avviata la realizzazione di un reparto di neonatologia che, assieme ad una formazione specialistica del personale medico, intende garantire assistenza al parto, pre e post natale, limitando i rischi e agendo in modo efficace sulle complicazioni. I tassi di mortalità materna ed infantile sono infatti ancora altissimi: solo a Bossamptelé, al momento della nascita, muoiono 6 bambini ogni 100. 

Procedono inoltre i lavori per la realizzazione di due laboratori specialistici (oculistico e dentistico), un reparto Day Hospital e un servizio di reception. 

KENYA

Sta per concludersi l'intervento di rafforzamento dei servizi sanitari per la salute materno-infantile nel distretto di Imenti Sud. Un progetto importante, che ha permesso la ristrutturazione del reparto pedriatico del Consolata Hospital di Nkubu, il trasferimento di conoscenze al personale medico e l'ampliamento dei servizi materno-infantili in 5 dispensari dell'area. 

VIETNAM

Proseguono le attività del progetto ViHealthNam. Sono già stati realizzati 6 sistemi di potabilizzazione dell'acqua (il cui alto livello di inquinamento è stato identificato come una delle principali cause di insorgenza dei tumori nel Distretto di Tan Hiep) ed è stato avviato un laboratorio diagnostico all'interno della clinica locale Kinh 7 Charity per la diagnosi precoce del cancro.

Grazie a coloro che rendono possibile quotidianamente tutto questo! 

Continuate a camminare con noi!

Lo staff di Salute e Sviluppo

 

 

_______________________________

Come aiutarci:

Destinando a Salute e Sviluppo il 5 x 1000 – CF.97570320016.

Con una piccola donazione

CC bancario: Iban IT62G0200805181000400321240 

 CC postale Iban IT17X0760103200000026485086

E.. se non l'hai ancora fatto... seguici su Twitter e Facebook

---

Salute e Sviluppo (SeS) è una ONLUS fondata nel 1996, riconosciuta come organizzazione non governativa dal Ministero degli Affari Esteri nel 2003 ed oggi iscritta all'elenco delle Organizzazioni della Società Civile ai sensi della L.125 del 2014.

SeS opera al fianco dei Camilliani inspirandosi alla grande umanità di San Camillo verso i malati, i poveri e i più bisognosi. I Camilliani sono un Ordine Religioso ospedaliero fondato nel 1582 che lavora in oltre 40 paesi nel mondo.

SeS ha l’obiettivo di migliorare le condizioni sanitarie delle popolazioni dei paesi in via di sviluppo e contribuire alla loro crescita ed autonomia.

Promuove progetti in Africa, Asia ed America Latina, nell’ambito socio-sanitario e nel settore dello sviluppo umano con le delegazioni dell’Ordine Ospedaliero di S. Camillo ed altre Istituzioni.

Costruisce ospedali, scuole e acquedotti e implementa progetti di sviluppo per la produzione alimentare e per la zootecnia.

In Italia, Salute e Sviluppo informa e sensibilizza l’opinione pubblica e crea consapevolezza sulle tematiche legate all’educazione alla mondialità.