• Piazza della Maddalena 53 - 00186, Roma
  • Tel. +39.06 899 28 151-2-3-4
  • info@salutesviluppo.org
In News

Arti e Mestieri a Tenkodogo

Si è appena conclusa la prima annualità del progetto “Arti& Mestieri” in Burkina Faso a Tenkodogo, nella Provincia di Boulgou, un’iniziativa co-finanziata dalla Conferenza Episcopale Italiana.

Il Burkina Faso è uno dei paesi con il più basso indice di sviluppo umano al mondo e il 40% della popolazione vive sotto la soglia della povertà. I dati a livello nazionale rivelano come soltanto il 65,4% dei giovani sotto i 20 anni (che a loro volta rappresentano circa il 60% della popolazione totale) sia disoccupato. Considerando che il numero medio di anni di istruzione è di circa 8 e sono poche le opportunità di formazione tecnico-specialistica, molti giovani restano a lungo senza un impiego decente. Ciò si ripercuote nella diffusione di occupazioni informali, non adeguatamente remunerate e spesso rischiose o degradanti.

La mancanza di prospettive, l’incapacità di esprimere i propri talenti ed aspirazioni si riflette anche in alti tassi migratori. L’età dai 15 ai 24 anni è quella più sensibile in relazione alla decisione di migrare. Le migrazioni verso l’estero sono spesso precedute da movimenti interni, dalle aree rurali alle aree urbane (l’80% della popolazione del Burkina Faso vive nelle campagne) con una pressione crescente sui servizi e sulle infrastrutture cittadine.

La provincia di Boulgou, nella regione del Centro-Est del paese, è una delle più fragili del paese: il 55,1% degli abitanti vive in condizioni di povertà. Nonostante le potenzialità economiche dell’area, sia da un punto di vista agricolo che commerciale, la mancanza di infrastrutture e di accesso ai servizi di base incide sulla capacità della popolazione locale di far fronte anche ai bisogni più fondamentali. Questa situazione e la mancanza di strutture scolastiche spinge le famiglie a non investire sulla formazione dei propri figli. La necessità di rispondere alle sfide di breve termine chiude precocemente le opportunità di cambiamento rafforzando la trappola della povertà.

Il progetto Arte e Mestieri, è nato un anno fa dalla necessità di disporre nella Provincia di Boulgou di un polo di formazione tecnica per giovani finalizzato all’inserimento professionale. Dopo aver compiuto un’analisi di mercato in relazione ai profili professionali più ricercati nella zona, si è scoperto la totale assenza di una scuola professionale nella città di Tenkodogo abbiamo deciso di costruire la scuola.

In questi dodici mesi sono stati realizzati cinque laboratori: uno per la formazione per elettricisti, uno di falegnameria, un’officina, un atelier per la saldatura dei metalli ed uno per le opere in muratura. Un blocco a parte raduna tutte le aule di formazione e un’aula docenti. Nello stesso edificio è stata realizzata la direzione amministrativa per la gestione del centro polivalente.

Una volta predisposte le strumentazioni dei singoli laboratori, verranno inaugurati i corsi di formazione tecnica.  Grazie all’entusiastica diffusione dell’iniziativa nel territorio ci si attende una partecipazione di almeno 500 studenti ogni anno.  Vi terremo aggiornati!

 

 

foto10