• Piazza della Maddalena 53 - 00186, Roma
  • Tel. +39.06 899 28 151-2-3-4
  • info@salutesviluppo.org

In Evidenza

Pronti per la prossima missione: Asia.

L’Asia, il più vasto dei continenti della terra, sarà luogo della prossima missione che il Presidente di Salute e Sviluppo e parte del suo staff stanno in questi giorni definendo.  La partenza è prevista per il prossimo 13 luglio: India, Thailandia e Vietnam le destinazioni. Vogliamo e dobbiamo incrementare la nostra presenza nell’Asia meridionale, così come studieremo tutte le possibili collaborazioni e sinergie per avviare quanto prima altri progetti di sviluppo nel sud est asiatico.

Karungu: Le testimonianze di Massimiliano e Cristiana

“Sono molto felice di aver conosciuto il vostro lavoro ed impegno in un territorio difficile e storicamente maltrattato. Voglio ringraziarvi per avermi dato la possibilità di partecipare a questo importante Progetto a Karungu, per l’acqua pulita e per una sua distribuzione ad ampio raggio. Si porranno le prospettive per un’accessibilità all’acqua veramente democratica. Spero vivamente, anzi voglio esserne sicuro, che i miei studi e le mie prove di laboratorio sull’efficacia dell’ozono per la disinfezione di acque inquinate da cariche batteriche, siano di aiuto per il raggiungimento degli obiettivi del Progetto.” Queste le parole di Massimiliano De Mei, esperto dell’ENEA sul trattamento ad ozono per la disinfezione delle acque, al rientro dalla missione di verifica dello stato di avanzamento dei lavori legati al progetto “Favorire l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienici di base per la popolazione della Divisione di Karungu in Kenya”.

L’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA), collabora infatti attivamente al presente progetto, attraverso la realizzazione di corsi di formazione tecnica in sistemi idrici ed ecosostenibili.

Cristiana Testa, esperto dell’ENEA su acqua e sistemi ecosostenibili , durante la missione ha trasferito il suo know-how alla popolazione locale, ed oggi ci racconta quanto questa esperienza sia stata estremamente toccante ed emozionante. “L’opportunità di vedere con i miei occhi quanto è stato realizzato, quanto si sta concretizzando giorno dopo giorno, con energia e convinzione, mi porta ad affermare con forza che esistono progetti e realtà all’interno delle quali è un piacere dare il proprio supporto e contribuire, attraverso la propria professionalità, a collaborare in maniera sinergica per il conseguimento di obiettivi umanitari così rilevanti”.

foto jarungu enea

Salute e Sviluppo sul field

E’ in corso in questi giorni un’altra missione a Karungu, sulle sponde del lago Vittoria, dove 6 consulenti di Salute e Sviluppo stanno, ciascuno con le proprie competenze, verificando lo stato di avanzamento dei lavori legati al progetto “Favorire l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienici di base per la popolazione della Divisione di Karungu in Kenya”.
Sono impegnati in maniera sinergica sul campo, insieme al Capo Progetto e al Presidente di Salute e Sviluppo, un medico igienista, un esperto acqua, un esperto dei processi di ozonizzazione, un geometra e un tecnico di monitoraggio.
I due rappresentanti ENEA stanno trasferendo il proprio know-how alla popolazione locale, mentre l’esperto sanitario sta formando e sensibilizzando i bambini delle scuole locali e la popolazione sui rischi dell’utilizzo di acqua impura e sulle norme igienico sanitarie di base per limitare la contrazione di malattie.
I lavori di costruzione dell’impianto idrico di potabilizzazione dell’acqua proseguono con grande impegno, competenza e dedizione. Giorno dopo giorno stiamo ponendo un tassello fondamentale in quello che sarà un progetto vitale per Karungu.

Karungu

“L’AIDS non si contagia con un bacio o con una carezza” . E’ con queste parole che Sara, giovane ostetrica 23enne di Salerno, ha iniziato a raccontarci della sua esperienza personale a Karungu. In Africa la vita è vista come un dono di cui essere grati, mentre la morte viene accolta con passiva accettazione. Amo il mio lavoro, e poterlo mettere a servizio dei più bisognosi, è la cosa più bella del mondo.” Sara è testimonianza diretta del naturale proseguimento di uno dei tanti progetti realizzati da Salute e Sviluppo nel mondo. L’iniziativa “di lotta all’HIV/AIDS e di educazione igienico-sanitaria di base”, cofinanziata dal Ministero degli Affari Esteri, a Karungu (Kenya),  si è conclusa  alla fine del 2010, ma oggi migliaia sono le persone raggiunte e curate ed  il numero dei pazienti che  quotidianamente si rivolgono al  St. Camillus M. Hospital è in forte aumento.