• Piazza della Maddalena 53 - 00186, Roma
  • Tel. +39.06 899 28 151-2-3-4
  • info@salutesviluppo.org

News

Conclusione progetto alimentare Lima – Perù

Nel mese di giugno si è concluso il progetto “Educazione e assistenza alimentare per le persone sieropositive e malate di Aids a Lima“, progetto finanziato dalla Regione Lombardia e iniziato nel luglio 2009 con l’obiettivo di migliorare lo stato nutrizionale delle persone colpite da Hiv e/o Aids nella città di Lima.

L’impegno della controparte locale, l’Hogar San Camilo di Lima, ha permesso di raggiungere i seguenti risultati:

– distribuire più di 700 pasti settimanali a circa 400 persone

– offrire mensilmente una cesta di viveri a 550 famiglie

– impartire corsi di educazione alimentare e di cucina a oltre 300 persone

– formare e aggiornare 16 operatori locali

-garantire un programma alimentare personalizzato per i casi di grave malnutrizione.

DJOUGOU – Inizio delle attività ambulatoriali dell’ospedale

Carissimi,

E’ con orgoglio che vi comunico che oggi l’ospedale era popolato di malati, di donne e bambini che allietavano le mura rimaste troppo a lungo vuote. Oggi ho raccolto il frutto del vostro eccezionale lavoro.

Vorrei innanzi tutto ringraziare Umberto e assicurargli che la qualità di ciò che ha costruito era davanti agli occhi di tutti, i delegati non immaginavano quale fosse la grandezza e la rifinitura dell’ospedale. Il custode e la segretaria oggi erano commossi a vedere finalmente l’ospedale in opera e tutti coloro che hanno condiviso le tue battaglie erano concordi sul dispiacere che tu non fossi la goderti lo spettacolo.

Vorrei ringraziare Mariella e Maria Teresa per il loro lavoro costante di seguire le vicissitudini di questo travagliato lavoro.

Vorrei infine ringraziare Efisio per la sua inamovibile fede che ci ha portato a questo giorno, per inesauribile fonte di energia ed idee che hanno portato Salute e Sviluppo a raggiungere risultati di questo livello.

Ho assistito alla messa di inaugurazione e benedizione. Ora i Camilliani sono riuniti per prendere le decisioni che noi tutti attendiamo. Penso che San Camillo oggi sia contento e che gli abbiamo fatto un bel regalo di compleanno.

Grazie di nuovo a tutti voi.

ospedaledjougourid

 

Salute e Sviluppo augura a tutti buone feste

augurinatale20100001

Ospedale Djougou – Bénin

Per metà dicembre la costruzione dell’ospedale di Djougou, in Bénin, sarà completamente terminata.
E’ già stata piastrellata, tinteggiata e sono stati finiti gli impianti.
Mancano invece gli arredi, i macchinari, la biancheria e il materiale medico.

fotodjougou

 

Clicca qui sotto e guarda le immagini dello stabile!

Smile    Smile   Smile   Smile

Aggiornamento Progetto Djougou – Bénin

La costruzione del centro sanitario sta per giungere alla sua fase finale!

Per conoscere più nel dettaglio lo stato di avanzamento dei lavori  clicca qui

Nuova missione a Bossemptélé – Repubblica Centrafricana

I Camilliani cominciano una nuova missione umanitaria nella Repubblica Centroafricana (4°ultimo paese nella graduatoria OMS): l’avviamento di un ospedale di 50 pl nella cittadina di Bossemptélé, prefettura di Ouham, nel Nord-Ovest del paese a 300 Km dalla capitale Bangui. I primi “centri ambulatoriali” si trovano a circa 50Km da Bossemptélé,  per trovare un ospedale vero e proprio bisogna recarsi a Bangui.

L’ospedale dovrà essere completato, occorrerà fare alcune modifiche per renderlo più funzionale. Si dovranno terminare alcune costruzioni dedicate all’area ricoveri e  al personale di gestione.

L’ospedale è stato realizzato tre anni fa con l’aiuto della Conferenza Episcopale Italiana, il Comune di Pontedera e altri benefattori. La Carmelitana Sr. Ilaria è stata l’anima dell’iniziativa, insieme all’Associazione Noi per l’Africa. Tutto si era fermato con la tragica morte di Suor  Ilaria, a causa di un incidente stradale.

Dopo aver bussato a molte porte, senza una risposta positiva, i Camilliani della Provincia Siculo-Napoletana, tramite la Delegazione del Benin, hanno avuto il coraggio di subentrare all’iniziativa. Le Suore Carmelitane  continueranno ad assicurare la collaborazione per l’implementazione delle attività sanitarie nell’ospedale, che è passato in gestione ai Camilliani.

Attrezzare un ospedale vuol dire una cosa enorme: letti, sala operatoria, sala parto, laboratorio analisi, RX, ambulatori.

Inoltre, bisogna aiutare una comunità affinché possa vivere, perché si troverà in una situazione di assoluta povertà. La nuova Comunità sarà a Bossemptélé dal 9 novembre. Dipenderà dalla bontà di tutti.

Chi volesse aiutare è pregato di specificare “per l’ospedale di Bossemptélé”: Banca Unicredit, via del Corso , Roma – Iban:IT19L0300203245000400321240.

dsc00315 dsc00235